Formulazioni innovative con contenuto di fonti rinnovabili biobased fino al 100%

Novità sempre più “green” nel portafoglio prodotti del Gruppo Sirmax. Nell’ambito dello sviluppo sostenibile verso cui già da qualche anno ha virato l’azienda, si amplia la famiglia di bio-compound a marchio Biocomp® di Microtec, società di Mellaredo di Pianiga (Ve) acquisita da Sirmax nel 2019. La gamma di bioplastiche si è arricchita di 4 nuovi gradi – che si aggiungono a quelli già esistenti – specifici per stampaggio ad iniezione ed estrusione/termoformatura: si tratta di Biocomp® IM 95, Biocomp® IM 95CP, Biocomp® IM DPLA e Biocomp® IM CFLEX.


I nuovi gradi sono basati su formulazione di materiali vegetali innovativi con l’aggiunta di additivi naturali che assicurano un contenuto di fonte rinnovabile “biobased” fino al 100% (secondo ASTM D 6866).

 

“Per Microtec questi nuovi prodotti rappresentano l’ingresso in un nuovo campo, quello dello stampaggio ad iniezione – spiega Diego Lombardo, managing director di Microtec -. Ora siamo in grado di fornire ai nostri clienti anche il compound specifico per la termoformatura. Siamo già operativi”.

 

Leggi qui il comunicato stampa completo