Attualmente, nel settore automotive i principali OEM da un lato richiedono compound polimerici che siano meccanicamente performanti, leggeri e sostenibili (cioè rispondenti ai principi dell’economia circolare), dall’altro stanno abbandonando progressivamente l’uso di prototipi fisici per validare gli stampi ed i relativi componenti mediante crash test. Nell’ambito del progetto regionale PICSAR ed in risposta all’evoluzione del mercato automotive, Sirmax ha sviluppato una famiglia di compound sostenibili e ad alte prestazioni per l’automotive, Step Lab ha realizzato un sistema di caratterizzazione meccanica in grado di effettuare prove ad elevata velocità di deformazione e Uniteam ha prototipato virtualmente e realizzato un componente strutturale mediante il sovrastampaggio di laminati in composito. Il webinar presenterà i risultati intermedi del progetto.
 

Iscriviti gratuitamente cliccando qui