Sirmax investe nelle tecnologie innovative dello spin-off universitario SmartMold

I laboratori di SmartMold nella sede di Rovigo
I laboratori di SmartMold nella sede di Rovigo

LA PLASTICA RICICLATA DIVENTA HI-TECH:

SIRMAX INVESTE NELLE TECNOLOGIE INNOVATIVE DELLO SPIN-OFF UNIVERSITARIO SMART MOLD

 

 

Cittadella, 13 Maggio 2020

 

Sirmax è, da sempre, una squadra di persone che fa del gioco d’insieme la sua forza. Lo dimostra la recente decisione di acquisire il 50% di Smart Mold, lo spin-off dell’Università di Padova che dal 2018 studia e mette a punto soluzioni per la riduzione del consumo di plastica e l’utilizzo di materie prime circolari. Sirmax ha siglato con la costola dell’ateneo l’aumento di capitale con l’obiettivo di offrire ai suoi clienti soluzioni sempre più sostenibili, investendo in tecnologie innovative e trasformando la plastica riciclata in plastica hi-tech. Smart Mold opera con due attività di business. Nella prima attività - più innovativa - facilita la lavorazione di materie plastiche riciclate: lo spin-off ha brevettato un particolare trattamento della superficie degli stampi utilizzati per iniettare la materia plastica, che permette di diminuire la pressione di iniezione, rendendo più agevole il riempimento dello stampo. Nella seconda attività di business Smart Mold si focalizza sulla riduzione del consumo di plastica all’interno di un manufatto, utilizzando materie prime a più alto valore aggiunto. Lo spin-off supporta le aziende partendo dalla progettazione ingegneristica del prodotto e ne studia le applicazioni (ad esempio, la struttura interna di un cruscotto per auto) e le caratteristiche meccaniche che deve avere (sopportare carichi e urti); utilizza software avanzati per simularne il comportamento meccanico e propone soluzioni progettuali per ridurne il peso ed il consumo di plastica. Con l’utilizzo combinato dei materiali più performanti prodotti da Sirmax e dei trattamenti superficiali per stampi sviluppati da Smart Mold, è possibile ridurre significativamente lo spessore di molti componenti strutturali, diminuendone il peso ed il consumo di plastica vergine. www.smart-mold.com

 

Leggi il Comunicato Stampa integrale